FINE CICLO DI VITA

IMPEGNO VERSO I CONSUMATORI:

Come possiamo sostenere i nostri consumatori? Uno sguardo all'etichettatura della confezione.

Adottiamo un sistema di etichette per lo smaltimento a fine vita basato sulle norme di etichettatura degli imballaggi (Direttiva EU 97/129). Il materiale d’imballaggio è identificato con un numero e con una sigla, validi nella maggior parte dei paesi. Per favorire la comprensione dei dati tecnici, li traduciamo in termini familiari: carta, plastica, alluminio e composito. A seconda dei sistemi locali di gestione dei rifiuti, i consumatori dei diversi paesi possono controllare in quale contenitore inserire gli imballaggi una volta utilizzati.

Le istruzioni riportate sulle etichette di fine vita aiutano i consumatori a smaltire gli imballaggi in modo corretto.
Diversi paesi hanno regolamenti locali e flussi di gestione dei rifiuti specifici, e l’approccio “una sola etichetta per tutto” non funziona. A causa dei limiti di spazio sulla confezione, a volte indirizziamo i consumatori ai nostri siti web per approfondire le Indicazioni sullo smaltimento degli imballaggi (vedi il nostro sito KINDER®). Stiamo esaminando altre opportunità digitali per poter condividere queste importanti informazioni con i consumatori.

Lavorare con i consumatori per un miglior smaltimento dei rifiuti

Come possiamo fare in modo che i consumatori ci aiutino a garantire che il materiale d’imballaggio non sia gettato via e sia invece riciclato al fine di salvaguardare le risorse? Aiutandoci a smaltirlo correttamente, in conformità alle istruzioni locali sulla gestione dei rifiuti.
Per aiutare i consumatori, abbiamo raccolto alcuni interessanti dati dalle guide al riciclaggio 19 20 21.

• Lo sapevate che è meglio appiattire una bottiglia di plastica? Lo schiacciamento riduce il volume e facilita la selezione e il riciclaggio.
• Se i residui in plastica degli imballaggi sono di tipo diverso, è meglio non inserirli uno nell’altro – perché si renderebbe più difficile la separazione dei diversi tipi.
• Spesso conviene lasciare il tappo sulla bottiglia così non si perde e può essere separato come riutilizzo secondario o creativo durante lo stadio finale di riciclaggio.
• Conviene arrotolare a modi pallina i fogli di alluminio prima di inserirli nel cassone di riciclaggio.

Incoraggiamo i consumatori a riutilizzare [*] gli imballaggi rigidi quante più volte possibile e a gestire tutti gli imballaggi in modo responsabile seguendo le istruzioni locali.

In futuro, ci attiveremo sempre più per sostenere e sensibilizzare i nostri consumatori a svolgere un ruolo attivo positivo nell’ambito di una filiera virtuosa!

FARE LA DIFFERENZA E DIFFERENZIARE

 IL NOSTRO IMBALLAGGIO PRINCIPALE: SCOPRI I MATERIALI

NUTELLA®

RIUTILIZZATE* il vasetto! Vediamo come: pensateci e fateci sapere quel che avete pensato!

Informazione interessante per te:
Gestite i vasetti secondo il sistema locale di raccolta:
aiutateci a deporli nel cassonetto giusto!

NUTELLA&GO

Separate le parti superiore e inferiore e gestiteli in conformità al sistema di raccolta locale: aiutateci a non disperdere materiali riciclabili.

Informazione interessante:
Il contenitore in plastica garantisce resistenza meccanica per l'uso on-the-go mentre la guarnizione in alluminio protegge gli alimenti ed è facile da separare per riciclare i singoli componenti.

FERRERO ROCHER

RIUTILIZZARE* la scatola! Vediamo come: lasciatevi ispirare e fateci sapere le vostre soluzioni!

www.ferrerorocher.com/en/int/tips-and-ideas#query=&filters%5B%5D=box+reusage

Informazione interessante:
Gestiteli in conformità al sistema di raccolta locale: aiutateci a metterli nel cassonetto giusto per il riciclaggio!

KINDER BUENO

Imballaggio molto leggero: non rendete inutili i nostri sforzi, deponete l’incarto in un cassonetto!

Informazione interessante:
Le nostre merendine non utilizzano pellicole in composito, ma in plastica con un tipo di verniciatura in alluminio ragione per cui il materiale è etichettato come imballaggio in plastica.

3 si tratta della cosiddetta pellicola metallizzata, ottenuta con un procedimento speciale che permette di “spruzzare” molecole di alluminio sulla pellicola di plastica onde garantire la stessa protezione con un numero molto ridotto di atomi di materiale, invece di usare uno strato di alluminio per creare una pellicola multimateriale complessa.

KINDER CIOCCOLATO

Giocate con la scatola! Il gioco continua nella scatola! La scatola KC mignon da 100g dell’anno scorso conteneva un’immagine da colorare all’interno!

Informazione interessante:

L’involucro KC è in materiale composito con prevalenza cartacea. In molti paesi, questo imballaggio si può raccogliere insieme ad altri imballaggi: aiutateci a recuperare questi materiali verificando le istruzioni locali

KINDER SORPRESA

Informazione interessante:

Gestite gli elementi dell’imballaggio in conformità al sistema di raccolta locale: aiutateci a non disperdere materiali di valore quail l’involucro in alluminio e il barilotto!

TIC TAC

La scatola trasparente dei Tic Tac veicola il messaggio della marca icona, resistenza meccanica per l’uso in movimento e criteri di riciclabilità (mono materiale, plastica riciclabile).

Informazione interessante:
Gestite gli elementi dell’imballaggio in conformità al sistema di raccolta locale: aiutateci a non disperdere materiali di valore.

* consigli per il riuso