L'evoluzione del Gruppo



La struttura organizzativa e di governance del Gruppo si è evoluta nel tempo, accompagnandone l’espansione mondiale. I punti fondamentali che ne contraddistinguono la storia e la crescita sono:

- continuità nella proprietà familiare;
- conquista di sempre nuovi mercati;
- realizzazione di nuovi stabilimenti;
- innovazione costante dei prodotti e del loro confezionamento;
- cura per l’elevatissima qualità e freschezza.

Al 31 agosto 2015, il Gruppo risulta composto da 78 società consolidate e controllate dalla capogruppo Ferrero International S.A., società di diritto lussemburghese con sede in Lussemburgo, cuore strategico e operativo del Gruppo, ove operano oltre 800 dipendenti.

Nel 2014/2015 il Gruppo Ferrero ha completato l'acquisizione della totalità del Gruppo Oltan, operatore leader nel mercato della fornitura, lavorazione e vendita di nocciole, e ha completato l'acquisizione di Thorntons Plc, un importante player inglese che opera nel settore dei prodotti dolciari a base di cioccolato.

Inoltre nel 2014/2015 è stato completato il nuovo stabilimento industriale in Cina per sostenere lo sviluppo dei prodotti Ferrero in quell'area geografica.

I PROCESSI CORE

Il Gruppo Ferrero, dalla sua sede centrale in Lussemburgo, presidia direttamente tutti i processi core, in particolare:

- le attività di ricerca e sviluppo di prodotti e dei relativi processi e tecniche di produzione, anche per quanto riguarda le sorprese;
- la progettazione di impianti/macchinari d’importanza strategica;
- le attività di produzione e trasformazione;
- le attività di marketing strategico, istituzionali e di sviluppo, nonché quelle operative.

INIZIATIVE DI INTEGRAZIONE VERTICALE

Continuano le specifiche iniziative di integrazione verticale avviate negli scorsi anni, in particolare:

- sulla filiera di produzione agricola di nocciole, con l’obiettivo di sviluppare ulteriori piantagioni proprie e partnership commerciali, al fine di soddisfare parte della domanda dell’azienda;

- sullo sviluppo di attività di produzione e commercializzazione dell’energia, in modo da coprire in parte i fabbisogni del Gruppo con investimenti in impianti di generazione ad alta efficienza o da energie rinnovabili.

OUTSOURCING

Le seguenti operazioni sono affidate a terzi (outsourcing):

- confezionamento di prodotti promozionali/ particolari per una quota pari a circa il 25-30% dei volumi di produzione del Gruppo;
-  attività commerciali/distributive in alcuni Paesi e/o per prodotti specifici per una quota pari a circa il 10-15%;
-  alcuni servizi amministrativo-contabili;
-  alcuni servizi di Information Technology.