Sostenibilità, consapevolezza
e miglioramento continuo.

LA NOSTRA CATENA DEL VALORE - FARE


Il Gruppo Ferrero rivolge particolare attenzione alla tutela del pianeta: per questo motivo, il Gruppo mira a coniugare il forte interesse alla crescita con la grande attenzione per il relativo impatto ambientale, come descritto di seguito.

EMISSIONI DI CARBONIO

Il Gruppo Ferrero crede che la propria prima responsabilità sia misurare l’impatto dell’intera supply chain dei suoi prodotti. Solo avendo una chiara visione del proprio impatto si può pensare di gestirlo e ridurlo. Dal 2009 il Gruppo misura annualmente la Carbon footprint, impegnandosi ad ampliarne gradualmente i confini.

IL PROGETTO FER-WAY

Il Gruppo Ferrero, attraverso il suo progetto di responsabilità ambientale FER-Way, supporta e sostiene lo sviluppo di un’economia circolare, conscio delle implicazioni che la scarsità di risorse pone al proprio business.

Dal 2013/2014, con il lancio del progetto FER-Way - Ferrero Environmental Responsibility Way - volto alla buona gestione della sostenibilità ambientale, il Gruppo si sta particolarmente focalizzando sul miglioramento dell’accuratezza dei dati, sulla maggiore inclusione delle fonti di emissione indirette e sulla ridefinizione di indicatori e parametri di misura che seguano i più recenti sviluppi in ambito scientifico. L’approccio si basa su quattro azioni, di fianco descritte.

 

Inoltre Ferrero, attraverso il progetto FER-Way, sostiene e promuove lo sviluppo di un’economia circolare, ovvero un modello di economia progettata per auto-rigenerarsi, che sta sostituendo il classico modello di consumo lineare.

A tale scopo, il Gruppo ha iniziato a ripensare la gestione di alcune delle principali risorse utilizzate, nello specifico materie prime alimentari, energia e materiali di imballaggio, come “cicli” piuttosto che come convenzionali catene di approvvigionamento lineare.

CONTRIBUTI DELL'INDUSTRIA ALIMENTARE ALL'ECONOMIA CIRCOLARE

VERSO UN'ECONOMIA CIRCOLARE

L’economia globale ha seguito negli ultimi 150 anni un percorso lineare di produzione e consumo creando una sempre crescente domanda di risorse naturali. Con le aspettative di crescita della popolazione mondiale è fondamentale cambiare modo di pensare e quindi di produrre e consumare. Al modello di consumo lineare si va perciò sostituendo quello dell’economia circolare.
Per incorporare i principi dell'economia circolare nelle proprie attività, Ferrero ha iniziato a ripensare la gestione di alcune delle principali risorse utilizzate - materie prime alimentari, energia e materiali di imballaggio - come “cicli” piuttosto che come convenzionali catene di approvvigionamento lineare.

FERRERO4FUTURE (FERRERO FOR FUTURE)

Nell’ambito del progetto FER-Way è stato creato il Framework Ferrero4Future, quattro aree di azione su cui il Gruppo Ferrero sta lavorando in questi anni per proiettarsi in un futuro più sostenibile.


Uso efficiente delle risorse
Le risorse sono un bene prezioso per Ferrero, ed è importante utilizzarle in modo responsabile. Risorse quali materie prime agricole, imballaggi, acqua ed energia sono disponibili in quantità limitate. Per questo motivo Ferrero sta lavorando per ridurne l’uso lungo la catena di produzione dei propri prodotti.

Emissioni

Il Gruppo vuole crescere come business a basse emissioni e per tale motivo, al fine di ridurre il proprio impatto, misura e gestisce la propria Carbon Footprint puntando sull’innovazione tecnologica e la collaborazione e focalizzandosi non solo sull’impatto del proprio business, ma anche su quello dell’intera catena del valore.

Gestione dei rifiuti
In linea con la politica del Gruppo per la riduzione generale degli sprechi e una migliore gestione della filiera produttiva, e in coerenza con gli orientamenti dell’Unione europea per l’aumento della quantità di rifiuti recuperati, le due principali aree d’intervento degli stabilimenti produttivi del Gruppo sulla questione dei rifiuti riguardano la riduzione della loro produzione in termini assoluti e l’indice di recupero, pari al 95%.

Tutela dell'ecosistema naturale
L’attività del Gruppo Ferrero, in quanto parte dell’ecosistema globale, può generare impatti attraverso le sue attività dirette o lungo la catena di fornitura. È perciò molto importante, una volta individuati gli elementi dell’ecosistema che ne vengono coinvolti, agire sulla loro conservazione. In particolare, per un’azienda alimentare come Ferrero, biodiversità, deforestazione e uso del suolo sono certamente aspetti chiave.